Contattaci:

Telefono: (+39) 0332 781046

Per imparare al meglio le lingue straniere

Filosofia

A.I.S.T. filosofia

La realtà in cui viviamo è giorno dopo giorno sempre più eterogenea. Le nuove generazioni, nate alla fine degli anni ’90 e nei 2000, sono destinate a vivere e lavorare in un mondo globalizzato, in cui non ci sarà posto per qualsiasi tipo di discriminazione. Di solito, quando parliamo della globalizzazione, intendiamo nuove tecnologie, nuovi mercati e nuovi legami economici. Il significato principale della globalizzazione è l’interazione tra persone provenienti da differenti ambienti culturali e linguistici, focalizzata sui punti comuni e il reciproco rispetto delle differenze.

La provincia di Varese, grazie alla presenza di importanti centri di ricerca e poli industriali, attrae persone da tutto il mondo. Il progetto “Per un Mondo Migliore” finalizzato all’integrazione linguistica e culturale di cittadini provenienti da diversi contesti, ideato dal direttore didattico Dott.ssa Agnessa Dymsha, è stato sviluppato dal Team di docenti del Centro accademico bilingue dell’AIST ONLUS (via Europa, 377 – ISPRA). Le diverse lingue e relative culture costituiscono quindi un modo per aprirsi agli altri, per capire, per capirsi e per consolidare la propria identità. Se la lingua madre permette a ognuno di noi di identificarsi con la propria appartenenza culturale di origine, l’apprendimento di più lingue (dal bilinguismo al multilinguismo) è premessa di successi scolastici, lavorativi e sociali, oltre che di apertura a nuovi mondi.

“I limiti del mio linguaggio significano i limiti del mio mondo” (Ludwig Wittgenstein)